Ente regionale per lo sviluppo del Luganese
Chi siamo

La nostra storia

L’Ente regionale per lo sviluppo del Luganese (ERSL) nasce il 7 ottobre 2010 a Vezia quale strumento voluto dai Comuni per la messa in atto della politica economica regionale del Ticino e della nuova politica economica regionale (NPR) voluta dalla Confederazione in sostituzione della Legge federale sugli investimenti nelle regioni di montagna (LIM).

 

L’ERSL nasce facendo tesoro delle esperienze acquisite dalla Regione Malcantone e dalla Regione Valli di Lugano che, per più di 30 anni, hanno applicato la LIM su una parte del territorio del Luganese.

Attraverso l’ERSL i Comuni hanno anche voluto affermare il loro il loro diritto e dovere di essere considerati partner del Cantone nella concezione, pianificazione e realizzazione delle strategie di sviluppo del proprio territorio.

 

Il primo Comitato esecutivo era formato da Giovanni Bruschetti, Massagno, presidente; Giorgio Giudici, Lugano, vicepresidente; Claudio Bonomi, Rivera, Sabrina Romelli, Collina d’Oro ed Emilio Taiana, Caslano.

 

L’attuale Comitato esecutivo, eletto il 28 novembre 2018, è formato da: Sabrina Romelli, Collina d’Oro, presidente; Franco Voci, Torricella-Taverne, vicepresidente; Marco Borradori, Lugano; Roberto Lurati, Canobbio; Paolo Romani, Novaggio.

 

L’Agenzia Regionale per lo Sviluppo del Luganese (ARSL) è il braccio operativo dell’ERSL. Ha iniziato la sua attività il 1° settembre 2011 ed è attualmente diretta da Roberta Angotti Pellegatta.

ERSL

ERSL - Ente Regionale per lo
Sviluppo del Luganese

Via Cantonale 10, C.P. 642
CH - 6942 Savosa
Tel. +41 91 961 82 00
Fax +41 91 961 82 09

Torna su